Ristrutturiamo il sedile del Discovery 300

I nostri fuoristrada hanno superato la maggior età

Come molti altri, il mio fuoristrada ha superato la maggior età da un pò di anni , dunque alcune cose come la tapezzeria, la meccanica (segui il LINK) e gli interni (segui il LINK), hanno bisogno di un pò di manutenzione. Nel mio caso i sedile del Discovery 300 devono essere rivisti. Il lato guida in particolare. Come ho fatto a sistemarlo? Seguitemi in questo nuovo articolo e spero che sia utile per qualcuno.

Oggi giorno per fare sistemare un sedide delle nostre auto ci vogliono un bel pò di soldini, ma con un pò di fantasia, dei tutorial di famosi programmi televisivi, ho deciso di mettermi sotto e cercare di rimediare per ristrutturare il sedile del Discovery.

Cominciamo a smontare il sedile del Discovery

Con una chiave a bussola da 10 mm ed una brugola (segui il LINK) a stella del…… ho smontato le 4 viti che fissano il sedile del Discovery, per poi passare alla vite della cintura di sicurezza. Finito il tutto l’ho messo sul bancone. Smontata la rotella dello schienale che è posizionata a pressione, sia il coperchietto che la rotella vera e propria, ho girato il sedile e cominciando a lavorare sulla fodera della seduta.

La fodera è fissata con dei sistemi ad incastro di plastica e con delicatezza e l’uso di un cacciavite sono riuscito a sfilarla completamente senza nessun probblema, recuperando e facendo attenzione a dei gancetti in acciaio nella parte posteriore. La foderà è stata messa in lavatrice per un bel lavaggio approfondito, perchè ne aveva proprio bisogno. A questo punto della lavorazione si vede tutta l’intelaiatura e le molle che compongono tutto il sedile del Discovery e i danni che ci sono.

Sganciare la fodera dal telaietto per sfilarla, aiutandosi con un cacciavite e tanta pazienza

Modifiche e migliorie

Ho notato che una molla era rotta e spezzata e cosa ho fatto? Dopo averla smontata, con il cannello ho scaldato le parti danneggiate, con una pinza ed un martello ho realizzato, con la stessa molla, degli occhielli per fare dei nuovi agganci. Una cosa “importante” è il raffreddamento della molla: va messa nella sabbia per non fargli perdere la proprie resistenza.

Fatto questo ho rimontato tutta la struttura in acciaio, rinforzandola (segui il LINK) e aggiungendo altre molle per aumentare la resistenza alla seduta. La seconda operazione, è stata di mettere sopra al telaio, per proteggiere la gomma-piuma, un telo di gomma bullonata, che avevo in garage, tagliata su misura e bloccata con le classiche fascette di plastica. Dato che c’ero, dopo avergli dato una bella ripulita ai carrelli del sedile, gli ho dato una bella lubrificato con del grasso spry, rendendo la regolazione del sedile più scorrevole.

La seduta in gomma-piuma

Passiamo alla seduta in gomma-piuma! Visto le condizioni della parte sinistra, ho deciso di prendere dei pezzettini di gomma-piuma e incollarli nelle parti mancanti e consumate per cercare di riempire i buchi. Fatto questo ho preso una striscia intera di altro materiale e l’ho incollata , sopra e sotto alla seduta, per cercare di ridagli la classica forma anatomica.

Il lavoro sucessivo è stato tondeggiare la gomma-piuma con una forbice ed un taglierino (segui il LINK). Finito questo ho ricominciato a rimontare il tutto per finire con rimettere la foderina e i sui meccanismi. Sono arrivato ad un buon risultato, certo non a livello da tapezziere professionista, ma ugualmente soddisfacente. Fatto questo, l’ultima fase è stata di rimontare il sedide del Discovery nell’abitacolo (segui il LINK). Ora sarò pronto per affrontare il lavoro del lato passeggiero, perchè anche questo ha bisogno di essere rivisto.

Elenco materiale ed accessori

Ora elencherò il materiale ed gli accessori che ho utilizzato per ripristinare il sedile del Discovery, e a mio avviso con un pò di manualità e un pò di pazienza possono fare tutti a costi davvero ristretti.

Elenco materiali

  • Tre tubetti di Bostik
  • Gomma piuma reciclata dai classici cuscini per le sedie della cucina
  • Classiche molle che si possono trovare in ferramenta
  • Filo di ferro zingato
  • fascette di plastica
  • Telo bullonato in gomma
  • Grasso spry
  • Molle
  • Sabbia
  • Classici Pesi per l’incollaggio

Elenco accessori ed utensili

  • Chiave a bussola del 10 mm
  • Chiave a brugola del …..
  • Cacciavite a taglio
  • Taglierina
  • Forbice
  • Cannello a gas
  • Chiave a pappagallo
  • Martello
  • Una Morsa

Vi ringrazio per aver dedicato del tempo al mio blog e spero che ritornerete a leggere nuovi articoli e curiosità. Se vi è piaciuto potete iscrivervi , in modo tale che per ogni nuovo articolo pubblicato il sabato, vi arriverà un’avviso tramite mail e sopratutto condividete agli amici questo post . Un saluto a tutti! Ci vediamo al prossimo articolo……

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Logo_Destinazione_Blogger.png

Immagine

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Logo_La_Saletta_da_Mario-1024x640.jpg

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *