TENDALINO POSTERIORE “FAI DA TE”

Buona giornata a tutti. Oggi, ho voluto realizzare un tendalino “fai da te”, anzi da me , nella la parte posteriore dell’auto per continuare la camperizzazione del mio Discoverone. Questo l’ho voluto costruire per creare un riparo dal sole o dalla pioggia. Le dimensioni sono tali da poter cucinare in tranquillità e piazzare un tavolino da campeggio. Cosa ho  utilizzato?

Nel mio garage vige la legge che “non si butta via nulla “. Avevo un gazebo rotto in un angolino ormai depositato lì da un pò di anni. Quello sarebbe stato il futuro telaietto per il tendalino posteriore. Mentre per quanto riguarda il telo, ho usato quello classico verde e azzurro che era stato acquistato quest’inverno per coprire la legna, ma anche questo riposto nello scaffale e mai utilizzato. Cosa molto interessante è stata la spesa: veramente inrisoria. Nel mio caso 5 € per il telo.

Iniziamo a costruire

Preso il telo e tagliato a misura 2,50 m x 1,20 m. Nel portapacchi ho fissato due parti di tubi tondi del gazebo, poi in seguito ho innestato altri tubi sino ad arrivare alla misura che desideravo. Di seguito, ho collegato con altrettanti tubi con un sistema a molla, formando un vero e proprio telaio.

Passiamo al telo

Usando sempre resti di un gazebo rotto, composto da piccole asticelle di scatolato ho preso due spezzoni da un metro e a modo di “SANDWICH” ho inserito il telo in modo da dargli un buon fissaggio con dei bulloncini da 6 mm. Con due angolari fissati alle asticelle ho bloccato il tutto alle barre porta-tutto con dei bulloni e viti da 13mm. Nell’altro capo ho fissato altre due asticelle da metro per fare da contrappeso e per stirare il telo una volta aperto. Aggiunti quattro anelli al telo l’ho srotolato e legato con degli scratch ai tubi . l mio lavoretto è ultimato e  questo è il risultato. Come dice un mio amico ” poca spesa , molta resa”, e su questo sono d’accordo. Buon lavoro

Particolare del telaio e dei rinforzi in tubi con sistema a molla.

Foto illustrative

Particolare delle barre porta-tutto prima di essere forati per fissare il tendalino

Tendalino pronto al montaggio gia con il telo fissato
Montaggio del tendalino con due bulloni del 13 mm
Particolare cxon il tendalino fissato alle barre porta-tutto
Quì stò srotolando il telo
Tendalino arrotolato con degli scratch
Lavoro finito. Sotto, si può cuciunare, piazzare il tavolino per stare a riparo del sole o in caso di pioggia
Tendalino posteriore

Spero che il mio operato serva a qualcuno che vuole cimentarsi in questi lavoretti. Credo che sia una cosa utile scambiarsi pareri e informazioni. A me dà molta soddisfazione.


Vi ringrazio per aver dedicato del tempo al mio blog e spero che ritornerete a leggere nuovi articoli e curiosità. Se vi è piaciuto potete iscrivervi , in modo tale che per ogni nuovo articolo pubblicato vi arriverà un’avviso tramite mail e sopratutto condividete agli amici questo post . Un saluto a tutti! Ci vediamo al prossimo articolo……

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *