500 Scoiattolo 4×4

la Fiat 500 scoiattolo da off road

Mettiamolo in chiaro

Questa è una chicca degli ultimi giorni. La 500 scoiattolo 4×4. Prima di iniziare la lettura, bisogna sottolineare e mettere in chiaro che è ancora tutto in progettazione e quella che stiamo vedendo è un render del progetto di un designer.

Di derivazione della nuova Fiat 500, la scoiattolo, se entrerà in commercio, tra Fiat e Suzuki inizierà una agguerrita competizione a parità di categoria, perché la 500 ha un qualcosa in più che, secondo il mio modesto parere, sbaraglierà la concorrenza.

Piccola descrizione della scoiattolo 4×4

Si pensa, dato la moda, che ci sarà la versione elettrica, con allestimenti di tutto riguardo. Vista così è veramente bella con una linea accattivante, con una sezione di gomme davvero grandi, un piccolo verricello, paraurti uso gravoso, dei faretti supplementari a led di grande potenza sopra e nel paraurti, sottoporta rinforzati, grandi parafanghi per contenere le grandi gomme, un portapacchi capiente per posizionare oggetti ed infine un supporto al portellone posteriore per posizionare la ruota di scorta a vista. Ci manca lo Snorkel, ma è lo stesso una meraviglia!

Questa è a visione dell’ingegnere  designer Mo aoun  , della Fiat 500 scoiattolo .

Considerazioni personali

Quello che dovrebbe montare come allestimento

Se un giorno, manderanno avanti la progettazione della 500 scoiattolo, per realizzarla e per quanto riguarda lo stile off road/motorizzazione dovranno scegliere un motore diesel con un aumento dei cv, perché quelli attuali non hanno le caratteristiche adeguate, o una motore elettrico. Dato le sue ridotte dimensioni, bisognerà considerare lo spazio occupato dal differenziale centrale-riduttore ed il passaggio degli alberi di trasmissione, dunque sarà un vero incubo trovare lo spazio per le batterie.

L’autonomia deve essere almeno tra i 500 e i 600 km dunque il serbatoio o le batterie dovranno occupare spazi maggiori, dato i consumi maggiori. La trasmissione saranno a controllo elettronico, e conoscendo bene la 500 nuova, tutte il resto dell’elettronica deve trovare un posizionamento più superiore rispetto a quelle di oggi installate. Questo servirà per attraversare i guadi e per non avere degli spiacevoli inconvenienti.

Questa è una versione raid da corsa, reale, ma con tutte altre caratteristiche
da un fuoristrada lento che deve attraversare degli ostacoli.

Tutta la parte delle sospensioni, saranno di tipo indipendente sia anteriori che posteriori e con un disegno diverso per quelle attuali al posteriore: bracci indipendenti sulle 4 ruote.

Questa è la visione, ripeto,  dell’ingegnere designer Mo aoun  , della Fiat 500 “Scoiattolo” .

Se volete darmi una mano a gestire il crescente costo del server che ospita il sito, per renderlo sempre più veloce, performante e aggiornato,  potreste valutare di farmi una piccola donazione in maniera del tutto sicura sul mio Paypal. Vi ringrazio in anticipo:

Vi ringrazio per aver dedicato del tempo al mio blog e spero che ritornerete a leggere nuovi articoli e curiosità. Se vi è piaciuto potete iscrivervi , in modo tale che per ogni nuovo articolo pubblicato il sabato, vi arriverà un’avviso tramite mail e sopratutto condividete agli amici questo post . Un saluto a tutti! Ci vediamo al prossimo articolo……

COLLABORAZIONI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: