Camperizzazione del mio 4×4 Parte1

Allestrimento piano cottura del Discovery 300

Una delle cose che vorrei farvi conoscere, oltre ai luoghi in cui vado, sono anche gli accessori che compro e realizzo da me per rendere più comoda la sosta o anche il pernotto. Per questo motivo illustrerò con delle foto i passaggi , descrivendo che cosa ho costruito in questi anni e cosa c’è in cantiere , il tutto per rendere il viaggio più confortevole ed efficiente.

Oggi vi mostro un accessorio molto utile e comodo per quando si vuole passare un fine settima sotto le stelle: il ripiano per cucinare.

Il Piano Cottura

Accessori utili per la costruzione
Binari di 40 cm
Ripiano posizionato con le cerniere e dei nastri arancioni , molto resistenti , come fine corsa
Cerniere
Durante le misurazioni o posizionato , senza fissare nulla, tutti gli accessori per alloggiare il lavandino
Fissaggio dei binari al ripiano per mezzo di rivetti.
Ripiano ultimato.
Allestimento ultimato del piano cottura: Fornellino da campo, Lavandino ripieghevole in silicone, luce a led a batteria per illuminare durante la notte.

Materiale utilizzato

Per costruirlo ho utilizzato :

1 – una lastra di acciaio.

3 – una maniglia

2 – dei cardini per i mobili

4 – del nastro in tela delle cinghie a crik per carico

5 – due guide per cassetti scorrevoli in ferro

6 – chiusure a clik

7 – rivetti da 3mm

8 – Viti autoforanti da ferro

Descrizione

Ho preso la lastra in acciaio di spessore 1mm, l’ho tagliata alle dimensioni di 500mm x 400mm, gli ho praticato dei fori da 3,5mm con un punta da ferro per mezzo di un trapano ed gli ho fissato i cardini con dei rivetti alla stessa piastra.

In un negozio vicino al mio paese ho trovato una bacinella in silicone ripieghevole, utilissima e molto comoda , dato che si ripiega su se stesso e si può riporre in piccoli spazi. Per utilizzarla e rendere un unico ripiano per cucinare e poi lavare la verdura o le posate, ho aggiunto le guide dei cassetti in ferro e le ho fissate con dei rivetti. Queste (come in foto) si allungano e creano un alloggiamento per il contenitore in silicone. Si passa alla maniglia e poi alla chiusure a clik, il tutto fissato con rivetti. Ultimato il montaggio dei componenti , con delle viti autoforanti da ferro ho fissato il ripiano allo sportellone dell’auto. Le cinghie mi servono per reggere il tutto e tenere tutto a livello.

Qui sotto, il video di un amico che ha iniziato così a camperizzare il suo camion. Guardatelo è un grande….

Attrezzatura e utensili utilizzati

1 – Uno smeriglio 115 (per tagliare e lucidare la lastra di acciaio)

2 – Disco da taglio da 1mm

3 – Disco abrasivo di carta (grana 80)

4 – Trapano/Avvitatore

5 – Punta da 3,5 mm

6 – Rivettatrice

Il risultato finale

Ripiano per appoggiare oggetti che può trasformarsi in piano cottura , all’occorrenza.
Questa è il primo allestimento fai da te, per il baule che ho adottato. Ma ho in mente di aggiornare e ricostruirlo in tutt’altro modo. Come si può notare il lavandino in silicone , ripiegato , viene posto in uno spazio veramente ridotto

Spero che questo articolo vi sia piaciuto e sopratutto un grazie di cuore per aver dedicato del tempo al mio blog. Se vi è piaciuto, condividete agli amici. Un saluto a tutti ….ciao alla prossima

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *