Il nuovo stile del Jimny 4×4

La Suzuki ha presentato, l’anno scorso dei nuovi modelli della Jimny: il Jimny Survive; – Pick-up Sierra ; la 6 × 6; Jimny Pick-up 

il Jimny Survive

E’ per gli appassionati di fuoristrada estremo,  sovralimentato e con ruote grandi, bul bar anteriore che integra un verricello(link). Protezioni dei fari e montaggio di altri accessori utili per l’off road. Portapacchi e roll-bar all’esterno. Un accessorio davvero rivoluzionari per la categoria del 4×4, saranno i cerchi anti-stallonamento di serie. Un tocco della qualità Suzuki.  

Il Jimny Sierra Pick-up Style.

In questo caso l’attenzione era rivolta allo stile. Da notare la griglia e i fari di ispirazione retrò o il logo della vecchia scuola. Modello dotato di due ganci di traino, asse anteriore alto e sovradimensionato. E per completare l’aspetto retrò, i pannelli esterni in finto legno. In un contrasto studiato con le luci e fari a LED.(link)

Jimny 6 × 6

L ‘idea di SRK Designs, che ha proposto la 6 × 6. Con dimensioni maggiori per accogliere l’asse aggiuntivo, ma anche una curva nella zona posteriore. I designer sono stati ispirati, come puoi vedere, da elementi dal Mercedes Classe G 6 × 6, che ovviamente hanno ridotto in scala. Le qualità fuoristrada sono rinforzate meccanicamente, ma anche stilisticamente, dal paraurti anteriore uso gravoso che integra un verricello, un kit assetto rialzato, gomme di grandi dimensioni (link), e dei kit estetici davvero non male, che rendono il mezzo esteticamente molto aggressivo. Il cassone, anch’esso rinforzato, ospita attrezzature per fuoristrada, un set-up pronto a conquistare anche le aree più selvagge.  

Jimny Pickup

Quest’ultimo , si può notare lo stile scopiazzato dal Jeep Gladiator (link). Però il risultato è così interessante che ci sono già molte voci che dicono che questo nuovo mezzo della Suzuki potrebbe essere immesso sul mercato, forse in periodi brevi. Il nuovo Jimny Pickup, altre alle due porte in più, ha un piccolo cassone e un design funzionale ma anche carino. Un classico mezzo da lavoro che può anche fare a meno dello stile.

Vi ringrazio per aver dedicato del tempo al mio blog e spero che ritornerete a leggere nuovi articoli e curiosità. Se vi è piaciuto potete iscrivervi , in modo tale che per ogni nuovo articolo pubblicato il sabato, vi arriverà un’avviso tramite mail e sopratutto condividete agli amici questo post . Un saluto a tutti! Ci vediamo al prossimo articolo……

Circolo Ricreativo da Mario Palmas Arborea-Oristano

CONDIVIDETE !

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *