Preparare il Fuoristrada

Preparare il Discovery-300

Studiare a fondo il proprio percorso e capire che tipo di vacanza o uscita del fine settimana, devi fare. Questo è il motivo principale per essere sempre pronti ad ogni evenienza. Bisogna prepararsi per trascorrere dei momenti in mezzo alla natura e questo può fare la differenza e dunque Preparare il Fuoristrada prima di partire è una cosa dovuta e molto importante.

Punto 1: Valutare i pneumatici per Preparare il Fuoristrada

Il valutare il tipo di disegno dei pneumatici è una fase molto importante. Una volta che si decide di intraprendere questa passione e i terreni sterrati, devi scegliere il tipo di pneumatici e quello che può rappresentare il tuo tipo di off road che vorresti fare. I percorsi sono una miriade e i tipi di terreni altrettanto: roccia, fango, sabbia, sterratoni e asfalto. Asfalto perché? Perché i nostri mezzi, come per la maggior parte di noi sono anche utilizzati nella vita quotidiana e per questo deve essere considerato anche questo punto, per Preparare il Fuoristrada.

Punto 2: I kit di traino e organizzare il Fuoristrada

Questo punto è essenziale. Avere una borsa con il kit di traino: strop, grilli, cinghie, taglia per il verricello. (Leggere link articolo 101 cosa da portare nel nostro 4×4) Questi accessori sono molto importanti averli a disposizione per qualsiasi evenienza. Si potrebbe verificare  il bisogno di tirarsi fuori da una salita, incagliagliarsi in una roccia, fango e tante altre situazioni che se non avete a bordo questo kit, la giornata si potrebbe complicarsi in maniera seria.

Punto 3: Controllo livelli olio

Prima della partenza è giusta cosa Preparare il Fuoristrada anche sotto questo aspetto. E’ consuetudine il controllo dei livelli del olio motore, e se è una vacanza di più giorni, perdere un’oretta per controllare pure i livelli dei differenziali, cambio, riduttore, non sarebbe male. Oltre questo, un’occhiata sarebbe da dare sotto la macchina con un martello di gomma per dare dei colpetti ai puntoni, alberi di trasmissioni, e tutte le parti che sono in movimento. Questo serve per vedere se ci sono delle vibrazioni o dei giochi che potrebbero dare problemi durante il viaggio. (link di un video con variante) Per ultima cosa , con una leva controllate i gommini dei supporti motore, cambio, riduttore e puntoni. (leggere link articolo Stringere in maniera corretta i bulloni)

Punto 4: Cuscinetti ruota

Con un crick si solleva l’auto, una ruota alla volta, per poi metterla in sicurezza appoggiando il ponte su un  cavalletto. In modo energico, prendere la ruota con le mani, e cercare di muoverla verso l’interno ed esterno per sentire se ci sono delle vibrazioni o dei rumori , che non dovrebbero esserci. Dopo questo cercare di far ruotare, sempre con le mani, la ruota, per sentire se i cuscinetti hanno rumori metallici. Anche in questo modo si possono capire se i cuscinetti sono sani oppure no.

Punto 5: Controllo della fanaleria  

Un aspetto molto importante è quella di verificare il corretto funzionamento delle luci di posizioni anteriori e posteriori, anabbaglianti e abbaglianti; luci posteriori e i fari supplementari o fari a led ed il corretto funzionamento di tutto il sistema. (Leggere link articolo riguardante la fanaleria) In dotazione , come ricambi e accessori è giusto avere delle lampadine e dei fusibili di ricambio per avere un viaggio in sicurezza. Ultima cosa: portare sempre in auto una lampadina tipo da quella da pesca che si utilizzano sulla fronte con un elastico. Questa può essere davvero utile comoda.

PS. Tutti i prodotti che ho installato sulla mia auto, hanno il marchio cancellato perchè non ho nessuno sponsor. Gli accessori sono stati acquistati da me personalmente

Se qualche Fornitore, Agenzia o privato vorrebbe supportare questo blog con: prodotti, accessori, info-prodotti o altro, sempre inerente agli argomenti trattati, sarò ben lieto di discuterne, contattattandomi alla e-mail massimopinna.72@gmail.com , Grazie.

Vi ringrazio per aver dedicato del tempo al mio blog e spero che ritornerete a leggere nuovi articoli e curiosità. Se vi è piaciuto potete iscrivervi , in modo tale che per ogni nuovo articolo pubblicato il sabato, vi arriverà un’avviso tramite mail e sopratutto condividete agli amici questo post . Un saluto a tutti! Ci vediamo al prossimo articolo……

CONDIVIDETE L’ ARTICOLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: